News FeR Download Links AR tour Gallery  
 
 
   
  11 marzo 2015 (compleanno di Kelly e Baden)

 

Abbiamo soltanto cambiato canale :-)

Da oltre 4 mesi non aggiorniamo questo sito, nonostante le novità in tema Aquile Randagie siano più numerose e importanti che mai. Prima tra tutte il documentario di RaiStoria dedicato alle Aquile Randagie, attualmente in lavorazione e la cui messa in onda è prevista in prossimità del 25 aprile. Come si sarà capito la ragione della chiusura delle comunicazioni è semplicemente che... ci siamo trasferiti su facebook!

 

Il dilemma era se investire tempo aggiornando questo sito oppure aprendo una pagina FB come Ente e Fondazione Baden. Si è optato per la seconda. Perchè le novità sono tante, per acquistare maggiore visibilità e... per sperimentare in spirito di avventura un canale nuovo e fino a pochi mesi fa a noi sconosciuto (e verso il quale - diciamolo - nutrivamo qualche perplessità).

 

Dopo i primi mesi di pratica, abbiamo cominciato a prenderci la mano. Al momento siamo soddisfatti della scelta, la riteniamo efficace ai nostri scopi e proseguiamo in questa direzione. L'invito è quindi di seguirci su facebook. La pagina è pubblica e si può consultare liberamente, senza avere un proprio profilo facebook.

 

Questo sito rimarrà attivo e continuerà ad essere utilizzato per rendere disponibile materiale (nella sezione download) e per appoggiare minisiti come il Baden o I ragazzi della Giungla Silente. ...In attesa di trovare il tempo per un sostanziale aggiornamento tecnico e grafico.

 

Buona Strada.

 

 

 
   
  4 novembre 2014

Finalmente ristampato!

Dopo il librone di Baden, una nuova iniziativa editoriale ad opera dell'Ente Baden: la ristampa dell'acclamato fumetto di Fabio Bigatti: "I ragazzi della Giungla Silente"!

 

Un piccolo capolavoro che racconta l'esperienza della Giungla Silente coniugando la precisione storica ad uno stile scanzonato e irriverente, che ben restituisce lo spirito ribelle delle Aquile Randagie. > Sfoglia le prime pagine

La pubblicazione più immediata e di piacevole lettura per approfondire la grande avventura dello scautismo clandestino. Ideale per tutti i ragazzi, dall'età di Reparto ...a quella del Masci!

 

...Un'ottima idea regalo per Natale!

Scopri come averlo

 

 
   
  3 novembre 2014

Sacrofano (Roma), 8 novembre 2014

"Cantando con le Aquile Randagie"

La trasferta più impegnativa, il pubblico più numeroso!

Quelli della Giungla Silente sono onorati di presentare lo spettacolo "Cantando con le Aquile Randagie" nel grande evento di celebrazione del 60esimo di fondazione del Masci, a centinaia di adulti scout provenienti da tutta Italia.

 

Il concerto sarà proposto sabato 8 novembre alle 21.00, ...a poche ore dall'udienza papale!

 

Programma

 
   
  3 settembre 2014

Como, 13 settembre 2014

"Cantando con le Aquile Randagie"

Il concerto delle Aquile Randagie si inserisce nel nutrito programma delle iniziative promosse in occasione dei 70 anni di scautismo a Como.

 

Appuntamento alle 21.00 all'auditorium del collegio Gallio.

 

Scarica la LOCANDINA

 
   
  26 agosto 2014

Facebook!

Il 5 agosto 2014 (nel 34esimo anniversario della morte di Baden) è stato aperto il nuovo profilo facebook di Ente e Fondazione Baden.

 

L'obiettivo è quello di avere un ulteriore canale informativo per divulgare le attività e le iniziative promosse da Ente e Fondazione, raccogliere commenti, suggerimenti e collaborazioni.

 

Se hai un profilo facebook clicca "mi piace" e invita i tuoi amici a fare lo stesso. Grazie.

 

https://www.facebook.com/EnteFondazioneBaden

 

 

 
   
  30 luglio 2014

Stampato!

Il libro di Baden è pronto! Tutti coloro che hanno aderito alla campagna di prevendita riceveranno le proprie copie nei prossimi giorni. Il volume farà la sua prima uscita "pubblica" a San Rossore, nel contesto della Route Nazionale.

 

Proprio in occasione della Route e per tutti coloro che si fossero persi la prevendita, da oggi al 31 agosto è attiva la campagna "Route", che propone il libro al prezzo speciale di 16 euro, spedizione compresa (dal 1 settembre sarà in vendita a 24 euro).

 

Per prenotare è sufficiente compilare il form sul sito dedicato:

Libro BADEN - promozione "Route"

...Aiutaci a diffondere il link!

 

 
   
  29 luglio 2014

Elaborati scolastici 2014

Anche quest'anno qualche scout si è cimentato in tesine riguardanti le Aquile Randagie, che ben volentieri pubblichiamo.

Filippo Danieli è un rover di Gavardo (BS). Nel 2011 era caposquadriglia ed ha vissuto il Campo Estivo in Val Codera. La storia delle Aquile Randagie gli è rimasto dentro... e l'ha scelta per la sua tesina di Maturità.

tesina Filippo (Maturità)

Andrea Bulgarelli ha solo 10 anni ed è nipote di Peppino Nobili (Aquila Randagia Monzese, volata al Padre nel 2008). Non ha potuto conoscere bene lo zio ma affascinato dai racconti della sua avventura clandestina ha condotto una ricerca per la tesina di storia di V elementare. L'elaborato più giovane del nostro archivio!

tesina Andrea (V elementare)

Invitiamo chi volesse condividere il proprio elaborato sulle AR ad inviarlo a fedelieribelli[at]gmail.com

 

 
   
  21 giugno 2014

Roncobello, 19 luglio 2014

"Cantando con le Aquile Randagie"

Una nuova data del celebre concerto, questa volta a Roncobello (BG).

Qui le AR vissero i campi estivi del 1936 e 1940 grazie all'appoggio del podestà Attilio Milesi (contrario allo scioglimento imposto dal fascismo) e all'ospitalità di tutto il paese.

Il concerto è l'occasione per ricordare una bella storia di amicizia tra scout e valligiani, uniti dagli stessi ideali di libertà!

Scarica la LOCANDINA

 
   
  7 giugno 2014

...IMPERDIBILE! É pronto per andare in stampa

"Baden - vita e pensiero di Mons. Andrea Ghetti"

di Vittorio Cagnoni

Mons. Andrea Ghetti – Baden è una pietra angolare dello scautismo italiano. Leader con Kelly delle Aquile Randagie, fondatore di OSCAR, protagonista della Rinascita dell’ASCI e dell’istituzione del Campo Scuola di Colico, ispiratore del Roverismo italiano, Assistende del Milano 1, “vescovo” della Val Codera, parroco a S.Maria del Suffragio, promotore dei foulard blancs lombardi, direttore de “il Segno”, assistente FUCI… una vita spesa senza risparmio nel Servizio e nell’Educazione. Un sacerdote innamorato del metodo scout.

 

A 34 anni dalla morte, il ricordo di Baden è ancora vivo nelle realtà che ha attraversato e nelle persone che ha incontrato, per le quali stato fratello, padre, maestro. I suoi canti (primo tra tutti “Madonna degli Scout”) e i suoi numerosi scritti accompagnano ancora oggi, “al ritmo dei Passi”, il cammino di molti Clan.

 

Il Volume si compone di due parti: la prima è una dettagliata ricostruzione biografica, la seconda un'antologia ragionata di scritti di Baden. Oltre 600 pagine, che restituiscono fedelmente la vita, le opere, la personalità e il pensiero di Baden.

 

Il libro è editato dalla Tipografia Piave e sarà disponibile nei circuiti editoriali al prezzo di 24 euro.

PRENOTA ENTRO IL 22 GIUGNO per avere il libro ad un prezzo eccezionale, risparmiando oltre il 50% sul prezzo di copertina! Leggi la locandina con tutti i dettagli.

Aiutaci a diffondere la notizia! La vita e il pensiero di Baden rappresentano un patrimonio di idee, valori e spiritualità che ogni scout (in particolare capi e R/S) deve conoscere!

 

Scarica la LOCANDINA

 

L’AUTORE

Vittorio Cagnoni, già co-autore con Carlo Verga del best-seller “Le Aquile Randagie” (ed. Fiordaliso) e con don Giorgio Basadonna di “Sempre pronto – un profilo di don Andrea Ghetti” (ed. Ancora, esaurito) è stato un rover del clan “La Rocchetta” del Milano 1 ed ha conosciuto molto bene Baden.

Con un meticoloso lavoro di ricerca e sulla base di una vasta documentazione Vittorio ha ricostruito anno per anno la biografia di Baden e selezionato decine di scritti. Un lavoro durato oltre 10 anni, che oggi finalmente vede la luce.

 
   
  26 marzo 2014 (agg. 5 aprile )

Giampaolo Mora - Daino - Aquila Randagia parmense

...UN VERO SCOOP!

A partire dal 1941, ai Campi Estivi delle Aquile Randagie milanesi e monzesi parteciparono anche tre scout di Parma, accompagnati dal loro assistente don Ennio Bonati (Gabbiano, 1915-1950), che aveva conosciuto Baden in seminario a Roma. Uno di questi era Giampaolo Mora (Daino, Promessa 15 agosto 1941 in Val Codera).

Grazie ad una ricerca condotta in collaborazione con amici scout di Parma (in primis Luigi Vignoli), si è scoperto che Giampaolo era ancora vivo e quanto mai vegeto! Una volta contattato, si è reso disponibile volentieri a raccontare la sua esperienza. Detto, fatto: Il 18 gennaio 2014 una "troupe" di soci dell'Ente Baden, guidata da Vittorio Cagnoni, si è recata a Parma ed ha intervistato Daino!

E' stato un ritrovo gioviale e fraterno, in perfetto spirito scout. Giampaolo ha raccontato come l'incontro con lo scautismo e con Capi come don Ennio, Baden e Kelly abbia lasciato in lui (allora giovane balilla) una traccia indelebile, che lo ha accompagnato per tutta la vita. Una vita molto intensa, tra la professione (avvocato), la famiglia (tre figli), la guida delle prime cooperative di produttori di Parmigiano Reggiano (!) e una lunga esperienza politica come come deputato e senatore della DC al Governo.

Giampaolo ha poi gettato luce su alcuni importanti aspetti storici della partecipazione parmense alle AR. Tra gli altri, i due scout che hanno partecipato con lui ai campi di Codera - la cui identità era ad oggi sconosciuta - hanno ora un nome: Giancarlo Belli (1931 – 2001) e Luigi Ambrosioni.

L'intervista è stata interamente registrata ed è disponible per il download

Sono passati oltre due mesi da quell'incontro ma abbiamo aspettato fino ad oggi, per darne notizia. ...Perchè oggi, 26 marzo, Giampaolo compie 86 anni!

...TANTI AUGURI DAINO!

 

Intervista a Giampaolo Mora - Daino (.mp4, 358 Mb)

il video su Youtube

Intervista pubblicata sul settimanale "Vita nuova", settembre 2012

Profilo di Giampaolo Mora (a cura di Luigi Vignoli)

 

daino

daino

 
   
  15 marzo 2014

Monza, aprile 2014

"La primavera delle Aquile Randagie"

Dopo tanti anni e tante tappe in decine di città della Lombardia (e non solo), il "tour" delle Aquile Randagie arriva infine anche a Monza, dove la storia è stata vissuta.

L'iniziativa si deve a Maria Cristina Rossi dell'Associazione culturale "Scholé" di Monza, che ha coinvolto la Fondazione Baden, l'ANPI, l'ANED, le librerie e le Biblioteche, Tommaso Percivale e il comune di Monza. Oltre naturalmente all'Agesci locale.

E' nato un progetto interassociativo - inserito nel contesto delle celebrazioni per il 25 aprile - che intende presentare la storia delle Aquile Randagie tramite due eventi aperti alla cittadinanza e alla comunità scout.

  • il 3 APRILE un incontro di approfondimento storico, con la presenza di Tommaso Percivale, autore del romanzo "Ribelli in fuga", ispirato alla vicenda delle Aquile Randagie.

  • il 6 APRILE il Concerto "Cantando con le Aquile Randagie", nel prestigioso teatro Binario 7

Contestualmente è stato indetto un miniconconcorso storico-letterario e si è programmata una partecipazione alla trasmissione radiofonica "Crapapelata", di Radiopopolare.

Tutte le informazioni QUI

 
   
  18 febbraio 2014

Mercoledì 12 marzo 2014

"Da El Alamein alla Val Camonica" di Mario Sica

Per il mondo scout il nome di Mario Sica non ha bisogno di presentazioni. Oltre ad essere il più insigne storico dello scoutismo Italiano e tra i più importanti dello scautismo mondiale, Mario è anche un romanziere.

La Fondazione Baden invita alla presentazione del suo nuovo romanzo: "Da El Alamein alla Val Camonica - una scelta partigiana". Ambientato nella seconda Guerra Mondiale vede come protagonista un aviatore che dopo essere scampato da El Alamein entra nelle file dei Partigiani delle Fiamme Verdi, nel bresciano.

Sarà un'occasione per riflettere sulle tematiche della "memoria" e dell"'appartenenza". Oltre all'autore interverranno Valerio Onida, Anna Scavuzzo, Agostino Migone e niente meno che il Cappellano delle Fiamme Verdi... don Giovanni Barbareschi !

Un invito rivolto a Capi ed R/S milanesi, particolarmente a chi sta lavorando sul tema del Coraggio, in vista della Route Nazionale.

L'incontro si terrà in Burigozzo, presso la sala Diamante. Inizierà alle 18.30 e si concluderà alle 20.30 con un rinfresco.

INGRESSO LIBERO PREVIA PRENOTAZIONE:
Per esigenze organizzative è necessario segnalare la propria partecipazione scrivendo a: fondazionebaden@gmail.com.

Scarica la LOCANDINA

 

 
   
  18 febbraio 2014

Giovedì 6 marzo 2014

Un albero per don Giovanni nel Giardino dei Giusti

Il prossimo 6 marzo si celebra la Seconda Giornata Europea dei Giusti.

Nel Giardino dei Giusti di Milano saranno piantati 6 nuovi alberi, per altrettante "figure esemplari che si sono distinte per azioni di grande responsabilità nell’aiuto e nella difesa di esseri umani, seppure in contesti storici differentii". Insieme a tre persone di fama internazionale (Nelson Mandela, Papa Giovanni XXIII, Beatrice Rohner) si ricorderanno tre milanesi che si sono prodigati per assistere i perseguitati del nazifascismo durante la II Guerra Mondiale: Giuseppe Sala, Fernanda Wittgens e il "nostro" don Giovanni Barbareschi.

E' un riconoscimento di grande importanza per uno dei "patriarchi" dello scautismo italiano e in particolare milanese. Gli scout sono invitati a prtecipare in uniforme. L'appuntamento è alle 11.00 al Monte Stella.

L'iniziativa è promossa da Gariwo, in collaborazione con il Comune di Milano. L'organizzazione segnala che è gradita la prenotazione al numero 02/36707648 o a segreteria@gariwo.net.

Altre info a questo link

Scarica la LOCANDINA

Scarica il VIDEO DELL'INTERVENTO DI DON GIOVANNI

 
   
  18 febbraio 2014

Le AR nelle scuole

Anche quest'anno l'Associazione Senza Confini e la Fondazione Baden, nel contesto del Giorno della Memoria, hanno portato la storia delle AR nelle scuole.

In due diverse date Emanuele, Daniele, Leo e Uazzo hanno incontrato 3 classi di V elementari, tre di I media, tre di II media e tre di III media (per un totale di circa 250 ragazzi) dell'Istituto Villoresi di Monza, proponendo loro una lezione un po' "originale":-). Nel mese di Marzo è in programma un incontro con gli studenti di I e II superiore.

Docenti o educatori che fossero interessati a conoscere il progetto possono scrivere a: fondazionebaden@gmail.com.

 
   
  16 gennaio 2014

Lunedì 27 gennaio 2014

Le Aquile Randagie a Saronno per il giorno della

Memoria

Anche quest'anno le Aquile Randagie sono chiamate in causa in occasione del Giorno della Memoria, questa volta a Saronno.

L'iniziativa prevede al mattino una Testimonianza di don Giovanni Barbareschi a circa 400 studenti delle scuole superiori (aperta a chiunque voglia partecipare).

Alla sera sarà proposto l'ormai celebre concerto live "Cantando con le Aquile Randagie", i cui brani sono stati recentemente registrati e masterizzati.

Entrambi gli eventi si terranno al celebre teatro Giuditta Pasta, via I Maggio, e sono promossi da numerose associazioni locali.

Altre info a questo link

Scarica la LOCANDINA

...SUCCESSONE!

Tanto la mattinata con don Giovanni quanto la serata con il concerto hanno registrato il tutto esaurito al Teatro Pasta. Oltre 500 studenti hanno ascoltato la testimonianza del prete "ribelle per amore", cui è seguita quella del partigiano saronnese Aurelio Legnani. Altri ospiti hanno ulteriormente arricchito l'incontro con importanti contributi.

Erano quasi 600 e per lo più scout gli spettatori dello spettacolo "Cantando con le Aquile Randagie". Massiccia la presenza della comunità scout di Saronno e di Seregno. Dopo una prima parte con la scaletta dei pezzi "classici", è seguita una seconda parte più animata e "bivaccara", che ha visto anche lo snodarsi di un lungo "trenino" per i corridoi della platea :-) I giovani scout Saronnesi sono poi saliti sul palco per accompagnare i musicisti nella canzone conclusiva ("Insieme") mentre sullo schermo si alternavano le foto delle Aquile Randagie e degli scout presenti a teatro... nel segno della "continuità".

Giunto ormai alla quinta replica (il debutto risale al febbraio 2012), la data di Saronno è stata l'occasione per presentare il nuovissimo CD con la registrazione di tutte le tracce dello spettacolo (e alcuni bonus track :-).

Il sempre mitico "Piero da Saronno" (...sembra il nome di un santo! :-) ha registrato entrambi gli eventi pubblicando i video sul proprio sito e su Youtube.

Era presente anche webradioscout che ha trasmesso gli audio in diretta streaming, ora riascoltabili sul sito (grazie Paolo).

Testimonianza di don Giovanni Barbareschi agli studenti

GUARDA I VIDEO
Video integrale (compresi altri interventi)
Intervento di don Giovanni (Youtube)

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA
articolo e fotografie su "il Saronno.it"
articolo su "la Settimana di Saronno"

ASCOLTA L'AUDIO
webradioscout

Concerto Cantando con le Aquile Randagie:

GUARDA I VIDEO
Spettacolo integrale (Youtube)

Spettacolo integrale (sito web Piero da Saronno)
Interviste al gruppo "Quelli della Giungla Silente"

ASCOLTA L'AUDIO
webradioscout

 

 
   
  6 gennaio 2014

bufalo

Buona strada, Bufalo

2 gennaio 2014

Il grande cuore di Bufalo ha cessato di battere.
Mario Isella si è spento la sera del 1 gennaio 2014, nell'ospedale di Merate, all'età di 90 anni.

L'ultima Aquila Randagia Monzese ha così raggiunto i suoi amici al bivacco di lassù. Grande è la commozione... ma ancor più grande la gratitudine e l'ammirazione per questo fratello scout che negli ultimi 10 anni della propria vita ha reso un preziosissimo Servizio di Testimonianza a tutto lo scautismo italiano, animato da quella passione che "mai non può morir".
E il suo esempio "non morirà mail più", nella memoria e nel cuore di chi lo ha conosciuto.

Mario ci lascia nel primo giorno dell'anno. La sua vita terrena si chiude in un nuovo inizio. Nella Festa di Maria, Madre di Dio... e Madonna degli scout. E la grande Benedizione sacerdotale accompagna il suo incontro con il Padre.

Ti benedica il Signore
e ti custodisca.
Il Signore faccia risplendere per te il suo volto
e ti faccia grazia.
Il Signore rivolga a te il suo volto
e ti conceda pace.

(Nm 6, 22-27)

> Bufalo


 
   
2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008